Come procede la gravidanza

Ogni ciclo femminile mira a creare le condizioni ideali per la fecondazione dell’ovulo. Se la fertilizzazione non avviene durante il ciclo, la mucosa dell’utero viene eliminata e subito dopo ricostruita per preparare un’altra gravidanza.

Se l’ovulo viene fecondato, c’è una probabilità media del 25-30% che venga impiantato nell’utero. Per i prossimi 9 mesi, l’utero è lo spazio vitale e protettivo per il bambino che sta crescendo. Tutte le caratteristiche essenziali dell’essere umano unico qui presente sono già determinate dal momento della fecondazione.

La gravidanza di 9 mesi o 40 settimane è divisa in tre fasi (trimestri). Ogni trimestre dura circa 3 mesi.

Primo trimestre (1a-12a settimana)

Dal momento della fecondazione, l’ovulo inizia a muoversi verso l’utero nella tuba di Falloppio e, attraverso divisioni cellulari multiple, si sviluppa in una blastocisti che si attacca alla parete dell’utero e vi si impianta. Ogni divisione comporta un raddoppio delle cellule, da cui si forma in parte il bambino e in parte la placenta.

Sia l’embrione che la placenta possono già essere identificati. Le strutture degli organi come la colonna vertebrale, gli organi sensoriali e il sistema nervoso si sviluppano in questa fase con velocità rapidissima. I piccoli boccioli indicano gli arti dopo poche settimane. Le prime contrazioni del sistema cardiaco possono essere rilevate già il 23° giorno. I tratti del viso con il naso e le palpebre, così come le orecchie, le dita delle mani e dei piedi appaiono a partire dall’ottava settimana. Da questo momento in poi, il battito cardiaco può essere osservato anche con gli ultrasuoni.

Secondo trimestre (13a-24a settimana)

Durante il secondo trimestre la nausea iniziale di solito scompare e inizia un periodo piacevole per la donna. Il sesso può ora essere determinato con gli ultrasuoni. La madre sente i primi movimenti del bambino. L’udienza raggiunge la sua piena capacità entro la 25a settimana. Gli organi continuano a svilupparsi. Man mano che il bambino cresce, anche l’addome della donna incinta diventa più grande. Alla fine del secondo stadio della gravidanza il bambino pesa circa 700 grammi. I neonati nati prematuri a 24 settimane hanno già una possibilità abbastanza buona di sopravvivere grazie alle cure mediche intensive.

Terzo trimestre (25a-38a settimana)

Nell’ultima parte della gravidanza il corpo e gli organi del bambino maturano completamente. La pelle rugosa del bambino viene levigata dalla formazione di tessuto adiposo. A partire dall’8° mese compaiono le prime contrazioni. Il bambino si posiziona cefalicamente cioè a testa in giù. Raggiunge un peso di circa 3 kg.